Lamezia, 52enne muore d’infarto mentre gioca a Poker

E' successo a Lamezia Terme. L'uomo, durante una delle fasi di gioco, ha improvvisamente accusato un malore ed è caduto a terra senza più riprendere conoscenza

Carlomagno

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta.

SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE
 
SEGUICI SUI SOCIAL
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Un uomo di 52 anni è morto stroncato da un infarto, a Lamezia Terme, mentre, all’interno di una sala giochi in una traversa di piazza Rotonda nel centro della città stava partecipando, assieme ad altri giocatori, ad un torneo di poker texano.

La vittima, originaria di Gioia Tauro, era arrivata in città assieme ad altri amanti della disciplina provenienti anche da altri centri della Calabria per partecipare alla competizione.

Secondo quanto si è potuto apprendere, il cinquantaduenne, durante una delle fasi di gioco, ha improvvisamente accusato un malore ed è caduto a terra senza più riprendere conoscenza. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno avviato gli accertamenti per ricostruire i fatti. Presente anche il medico legale. (ansa)