Con l’auto investe mortalmente una donna nel Catanzarese, arrestato

Carlomagno

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta.

SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE
 
SEGUICI SUI SOCIAL
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

ambulanza

Una donna di 74 anni è morta nell’ospedale Pugliese Ciaccio di Catanzaro dove era stata ricoverata nella tarda serata di mercoledì scorso dopo essere stata investita da un’auto mentre partecipava, lungo la via principale di Girifalco, ad una processione religiosa.

Il conducente della vettura che ha investito l’anziana, un cinquantenne, è stato arrestato e portato in carcere dai carabinieri della Compagnia di Girifalco con l’accusa di lesioni personali stradali gravi.

Nell’incidente è rimasto coinvolto anche il figlio di 53 anni dell’anziana deceduta, che si trovava accanto alla madre. L’uomo ha riportato una serie di fratture per le quali è stato ricoverato in ospedale.

Dagli accertamenti eseguiti dai militari è emerso che l’uomo, quando ha investito con la sua auto la 74enne, aveva un tasso alcolemico al di sopra del limite consentito. Nel momento in cui l’auto condotta dal 53enne ha investito la donna ed il figlio la strada lungo la quale si stava svolgendo la processione era molto affollata.