Fallimento Calabria Ora, chiesto il processo per editori

Carlomagno Jeep Compass Sett. 2020 Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb

Fallimento Calabria Ora, chiesto il processo per editori Chiesto il rinvio a giudizio per gli imprenditori cosentini Pietro Citrigno, 63 anni e Fausto Aquino, 59 anni e tre amministratori delle società, riconducibili, secondo l’accusa, allo stesso Citrigno, e dichiarate fallite: Tommaso Funari, 57 anni, Rosanna Grillo, 57 anni e Massimo Zimbo, 46 anni.

La procura di Cosenza, attraverso i magistrati Cava, Cozzolino e Donato, sta conducendo l’inchiesta relativamente ad una ipotesi di bacarotta fraudolenta con riferimento alla chiusura della testata giornalistica Calabria Ora.

Secondo l’accusa i cinque, a vario titolo e con varie modalità, avrebbero distratto illecitamente fondi dalla disponibilità delle società fallite, danneggiando in questo modo i creditori tra cui diversi giornalisti del quotidiano “Calabria Ora”, pubblicato dalle società editoriali “Cooperativa editoriale calabrese” e “Paese Sera editoriale” che sono fallite rispettivamente fallite nel 2012 e nel 2013.

La parola adesso passa al giudice per l’udienza preliminare di Cosenza che dovrà fissare la prima udienza.

Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb