Mangone (Cosenza), massacra a bastonate la compagna. Arrestato

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Mangone (Cosenza), uomo romeno massacra a bastonate la compagna. ArrestatoNel giorno delle celebrazioni contro la violenza sulle donne, un uomo romeno residente a Mangone ha minacciato e picchiato violentemente la convivente, anche con un bastone.

Violenze che andavano avanti da tempo e che ieri sono culminate in pugni e calci che hanno provocato alla donna una ferita alla testa giudicata dai sanitari guaribile in 30 giorni.

La donna, però, ha trovato il coraggio di denunciare e così, i Carabinieri della Compagnia di Rogliano (Cosenza) hanno arrestato, a Mangone, il compagno della vittima delle violenze. Si tratta di Ionel Popa, di 42 anni. L’accusa è maltrattamenti, lesioni e minacce.

Proprio ieri, nella stessa giornata di celebrazioni contro la violenza sulle donne, a Perugia un uomo ha ucciso la moglie a fucilate. Il delitto, compiuto da un agente immobiliare italiano reo confesso, forse “per gelosia”.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER