Maltempo, 25 centimetri di neve a Cosenza. Scuole chiuse. FOTO

Neve a Cosenza
20 centimetri di neve a Cosenza

Non nevica più a Cosenza ma l’incognita è la notte, con gelate in agguato. La temperatura è in lieve rialzo ma di poco sopra lo zero. Nella fitta nevicata di oggi sulla città dei Bruzi si è posato un manto bianco di oltre 25 centimetri. Grossi disagi alla circolazione e auto in panne nel pomeriggio e in serata. Blocchi sull’A3. Un vero incubo per migliaia di automobilisti bloccati per ore al freddo. Utenti contro la regione, e regione che attacca l’Anas

Bambini nel pomeriggio in strada e nei parchi a divertirsi e fare “palle” e pupazzi di neve. Una nevicata così (di gran lunga superiore) non si vedeva dal 2007.

Il sindaco di Cosenza, Mario Occhiuto ha disposto per domani  mercoledì 20 la “chiusura delle scuole di ogni ordine e grado del Comune di Cosenza attraverso un’ordinanza contingibile e urgente con effetto immediato che comprende anche la giornata di mercoledì 20 gennaio. La decisione – spiega una nota del Portavoce – si è resa necessaria per evitare disagi di circolazione a causa delle copiose precipitazioni di neve attenzionate dalla Protezione civile e tuttora in essere sul territorio bruzio e sull’hinterland”.

Anche a Catanzaro il sindaco del capoluogo Sergio Abramo ha disposto la chiusura delle scuole. La situazione non è diversa dalla città di Telesio. Analoghi disagi e circolazione in tilt. Obbligo di catene o pneumatici da neve su superstrade e autostrada. Spargisale e spazzaneve sono in azione sulle arterie. Protezione civile, prefetture e comuni sono in massima allerta.

Al momento non si segnalano incidenti degni di rilievo, se non la miriade di micro tamponamenti dovuti al manto stradale ghiacciato. Ed è proprio il gelo a rendere la situazione difficile. Nella notte si potrebbero formare lastre di ghiaccio. Le autorità raccomandano massima prudenza.

[divide icon=”circle” margin_top=”10″ margin_bottom=”10″ color=”#f30426″]

Gelo polare in Calabria, con temperature che sono rimaste da ieri sotto lo zero. Nel Cosentino e nel Catanzarese nella notte si sono toccati tra i meno 3 e -6. Neve anche a bassa quota, dunque. Da martedì mattina, come da previsioni a Cosenza città e Catanzaro stanno cadendo i primi fiocchi bianchi. Si tratta di una nevicata sottile ma insistente che da quì a qualche ora potrebbe creare disagi alla circolazione stradale.

FOTO

 

Allerta sull’Autostrada A3 Salerno Reggio Calabria, sulla Silana Crotonese e in altri punti sensibili dove è scattato l’obbligo di catene o pneumatici da neve. Pronto comunque il piano neve con l’eventuale impiego di spargisale e spazzaneve.

Su tutti i rilievi fitte nevicate. In Sila nella notte si sono registrati -14 gradi, con una coltre di neve che supera i 70 centimetri.  Precipitazioni nevose anche sull’Aspomonte e sul Pollino. Problemi sulla Pre Sila Cosentina e Catanzarese e in altre zone della Calabria. Un leggero nevischio cade sulla costa ionica della Locride, quasi sul livello del mare. In allerta prefetture, comuni e protezione civile.