Cosenza, denunce per maltrattamenti e guida in stato ebrezza

Cosenza, denunce per maltrattamenti e guida in stato ebrezzaLa squadra volanti della Questura di Cosenza, alle direttive del Questore Luigi Liguori, hanno denunciato in stato di libertà un uomo classe 88, ritenuto responsabile di lesioni personali e maltrattamenti in famiglia mediante l’uso di minacce e violenza nei confronti della coniuge convivente di un anno più piccola.

Gli addetti al 113, avvisati dalla donna, hanno immediatamente inviato sul posto l’unità operativa.

Giunti sul posto, gli agenti, richiedevano l’intervento dei sanitari del 118, i quali hanno prestato le necessarie cure mediche alla donna.

Poco più tardi, i poliziotti hanno denunciato in stato di libertà un cittadino ucraino, classe 79, per inosservanza alla normativa sul codice della strada.

In particolare personale dell’Upgsp,  nelle prime ore del mattino sono intervenuti in via Alimena per un incidente stradale, nel quale era rimasto coinvolto, quale conducente, un ucraino residente a Cosenza. Accompagnato presso il locale nosocomio, dopo le prime cure, risultava positivo all’uso, oltre il limite massimo consentito, di sostanze alcoliche. L’uomo, è stato denunciato in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza alcolica.