Belvedere Marittimo, tentano rapina in banca con motosega


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM
Belvedere Marittimo, tentano rapina in banca con motosega
La porta d’ingresso della banca. Dietro la sega circolare lasciata dai rapinatori

BELVEDERE MARITTIMO (COSENZA) – Hanno tentato di rapinare una banca utilizzando una sega circolare per forzare la porta blindata, che però ha resistito, e sono stati costretti alla fuga.

E’ accaduto a Belvedere Marittimo, nel cosentino dove due uomini, con il volto coperto da caschi integrali, hanno cercato di scardinare la porta d’ingresso dell’agenzia di Banca Carime. I due, dopo essersi avvicinati all’ingresso della banca, hanno azionato una moto sega circolare di tipo professionale.

Il personale all’interno dei locali, resosi conto di quanto stava accadendo, dopo avere accompagnato in un locale più riparato i due clienti che si trovavano in banca, ha immediatamente allertato i carabinieri.

I due banditi, probabilmente a causa del troppo tempo necessario a frantumare i vetri blindati, si sono dati alla fuga lasciando la sega circolare all’ingresso della banca e facendo perdere le loro tracce. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Belvedere e della compagnia di Scalea, che hanno avviato le indagini.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER