Cosenza, un arresto per evasione. Denunciato intero palazzo per furto di energia

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

CarabinieriI Carabinieri dell’aliquota radiomobile della compagnia di Cosenza, hanno arrestato a mezzogiorno, in flagranza di reato, N.F., 23anni, già noto alle forze dell’ordine, in quanto sorpreso fuori della propria abitazione a Cosenza, seppur costretto in casa dalla misura cautelare degli arresti domiciliari.

I militari, una volta fermato, procedevano a perquisizione personale trovandolo in possesso di 1 grammo di marijuana e pertanto veniva altresì segnalato alla competente prefettura per uso personale di sostanza stupefacente.

La perquisizione è stata quindi estesa presso l’edificio sito in via Gaeta, dimora dell’arrestato,  dove i militari riscontravano che tutti gli appartamenti erano allacciati abusivamente tramite “By-pass” all’energia elettrica e pertanto procedevano altresì a denunciare per furto di energia elettrica i 12 occupanti dello stabile. L’arrestato veniva quindi trattenuto presso le camere di sicurezza di questo Comando Compagnia in attesa di rito direttissimo disposto per domani.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER