Tenta furto nel borsello di un uomo, ma era poliziotto. Arrestata


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Controlli della PoliziaHa tentato un furto a un poliziotto fuori servizio, ma è stata sorpresa e arrestata. E’ successo a Rossano (Cosenza), dove agenti della Polizia di Stato hanno ammanettato una donna di 46 anni, Monia Carmelina Sapia, con l’accusa di tentato furto aggravato.

Il poliziotto era all’interno di un esercizio commerciale quando ha percepito movimenti innaturali attorno al suo borsello. L’agente si è girato di scatto e ha notato la donna con una mano infilata all’interno della propria borsa.

L’uomo, a questo punto si è qualificato come Agente di Polizia e ha immediatamente bloccato la donna. Chiamata la centrale, sul posto sono giunti i colleghi su una volante che l’hanno condotta negli uffici del commissariato di Rossano.

Una volta identificata si è scoperto che Sapia non era nuova a reati di questa natura. Informato il Pm di turno presso la procura della Repubblica di Castrovillari, per la signora stati disposti gli arresti domiciliari.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER