Marijuana in mansarda, arrestato un sorvegliato a Camigliatello


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM
I carabinieri di Camigliatello con la marijuana sequestrata
I carabinieri di Camigliatello con la marijuana sequestrata

I carabinieri della stazione di Camigliatello Silano, dipendente dal Comando Compagnia di Cosenza, nel primo pomeriggio di sabato hanno arrestato R.S., di 32 anni, sorvegliato speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno.

L’accusa è di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e violazione degli obblighi della misura di prevenzione personale. I militari durante una perquisizione domiciliare presso l’abitazione dell’uomo, a Camigliatello, hanno trovato in mansarda un essiccatoio con all’interno 360 grammi di marijuana, nonché materiale per il taglio ed il confezionamento. Ulteriore ricerca ha portato a scoprire altri trenta grammi di sostanza

Espletate le formalità di rito, l’uomo è stato tradotto presso la propria abitazione in regime degli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo così come disposto dall’autorità giudiziaria.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER