Gentiloni premier, gli auguri del suo fedelissimo Mimmo Bevacqua

Mimmo Bevacqua e Paolo Gentiloni
Mimmo Bevacqua insieme al suo amico Paolo Gentiloni

“Sono davvero lieto dell’incarico che ti è stato conferito. Raccogli il testimone in un momento particolarmente delicato per le sorti del nostro Paese, ma è sul mare in tempesta che la nave ha bisogno di saldo nocchiere, e tu lo sei. Nel tempo dell’incertezza e delle urla scomposte, sono certo che la tua nomina sia una buona notizia per l’Italia”.

E’ questo il messaggio di auguri che il consigliere regionale del Pd, Mimmo Bevacqua ha fatto pervenire al presidente del Consiglio incaricato Paolo Gentiloni.

Bevacqua, da sempre fedelissimo del premier ha sottolineato “il saldo rapporto d’amicizia e di stima – al di là della mia vicinanza ad un’area politica come quella di areadem – sin dai tempi della Margherita che ci ha visti lavorare insieme in nome di valori condivisi e sempre con spirito di lealtà e di servizio alla comunità”.

Nel messaggio augurale, Bevacqua ricorda anche “l’attenzione di Paolo Gentiloni nei confronti del Sud e della Calabria. Una sensibilità attestata dalle numerose visite del neo Premier nella nostra terra”.

“L’ultima volta che venisti nella mia provincia – ha detto Bevacqua – fu il 13 giugno 2014. Quella data la porto nel cuore in quanto segnò l’avvio del mio impegno elettorale in vista delle elezioni regionali del 2014, che iniziò dal mio comune d’origine, Longobucco. Una data propizia che portò fortuna ad entrambi poiché io fui eletto consigliere regionale e tu dopo pochi mesi venisti nominato Ministro degli Esteri ed ora Presidente del Consiglio. Auguri Presidente Gentiloni. Auguri amico Paolo”.