Dramma a Rende, gioca a calcetto e muore. Addio a Giovanni Cortese

Giovanni Cortese
Addio Giovanni (Fb)

Un giovane di 23 anni, Giovanni Cortese, è morto mercoledì sera a Rende durante una partita tra amici a calcetto. La tragedia si è consumata dopo l’ora di cena, intorno alle 21.30, presso un campetto privato.

Il ragazzo, originario di Lungro ma studente alla facoltà di ingegneria dell’Università della Calabria, si è improvvisamente accasciato al suolo e non ha più ripreso conoscenza. Invano il tentativo di amici e soccorritori di rianimarlo. Purtroppo il giovane è morto pressoché subito.

Non sono ancora chiare le cause del decesso ma, come in altri casi, potrebbe essere stato colpito da un infarto fulminante che non di rado si manifesta coi giovanissimi come Giovanni Cortese.

La sua morte ha scosso tutta l’Unical, dove il giovane era conosciuto e, naturalmente la sua Lungro, dove venerdì pomeriggio, alle 15.30, presso la Cattedrale di San Nicola, si celebreranno i funerali.

Con lui scompare un ragazzo solare e pieno di vita, come dimostra la foto sopra postata a maggio 2015 su Facebook mentre compie un salto gioioso e abbraccia la libertà…
Addio Giovanni