Scacco ai predatori di Cosenza, arresti per furti in scuole e uffici


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Assalto ai Predatori di Cosenza, decine di arresti e perquisizioni E’ in corso a Cosenza un’operazione congiunta della Polizia di Stato e dei Carabinieri, nei confronti di una banda dedita ai furti nelle scuole, negli esercizi commerciali ed altri uffici pubblici e privati. Eseguite numerose misure cautelari e perquisizioni nel centro storico di della città.

L’operazione, chiamata Predator, è coordinata dalla Procura della Repubblica di Cosenza e sta impegnando decine di appartenenti alle forze dell’ordine. Maggiori dettagli saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa alle 11 in Procura.

LEGGI I DETTAGLI DELL’OPERAZIONE PREDATOR

Negli ultimi tempi c’è stata una vera e propria escalation a Cosenza e hinterland di furti in istituti scolastici, in negozi e uffici anche importanti della città. Predatori (da quì il nome dell’operazone) spesso vicini ad ambienti della tossicodipendenza e a quelli della malavita comune o organizzata.

Stamane la retata che dovrebbe porre fine o limitare il fenomeno di questa parte di reati che a decine vengono denunciati ogni giorno presso gli uffici di Questura e Carabinieri.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER