Sfonda la porta e picchia un conoscente, arrestato 56enne a Scalea

Carlomagno Jeep Renegade Ottobre 2020 PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB

Carabinieri Compagnia ScaleaIl Nucleo operativo e radiomobile dei Carabinieri di Scalea, la scorsa notte, hanno arrestato in flagranza di reato, un uomo di 56 anni originario di Potenza, per lesioni personali aggravate, violenza privata e danneggiamento ai danni di un suo conoscente di 45 anni.

A chiamare il 112 è stata la vittima che ha chiesto l’intervento dei militari in quanto un suo conoscente, con il quale aveva litigato poco prima per futili motivi, stava cercando di sfondare la porta di ingresso nell’appartamento dove si era rifugiato per aggredirlo fisicamente.

Gli uomini in divisa, giunti sul posto, notavano la porta di ingresso dell’appartamento della vittima completamente divelta e, dopo essere entrati, hanno sorpreso l’aggressore mentre stava picchiando l’uomo nella sua camera da letto.

Il tempestivo intervento dei militari ha permesso di mettere in salvo la vittima che, trasportata presso il pronto soccorso dell’ospedale di Cetraro, è stata giudicata affetta da varie lesioni giudicate guaribili in 10 giorni.
L’arrestato, dopo essere stato giudicato con rito per direttissima, è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB