Rende, 1 pistola e un chilo di droga nel vano motore. In cella

Carlomagno Lancia Ypsilon ibrida Giugno 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

arma droga RendeI carabinieri della compagnia di Rende hanno arrestato, in flagranza, un 27enne cosentino residente a Trenta, per detenzione abusiva di arma clandestina e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari, giovedì pomeriggio, nel corso di servizio di controllo del territorio, in via De Amicis, a Rende, hanno notato l’uomo aggirarsi con fare sospetto nei pressi di un piazzale adiacente a dei garage sotterranei.

A seguito di perquisizione personale e veicolare i militari hanno rinvenuto, occultati nel vano motore dell’autovettura, una pistola Beretta, calibro 22, con matricola abrasa, munita di caricatore con tre cartucce; 880 grammi di hashish, suddivisa in 9 panetti; 22,4 grammi di cocaina”, suddivisa in due involucri; due bilancini elettronici di precisione e 4 strozzatori per canna di fucile.

Militari di Rende con Arma e droga sequestrata
Militari di Rende con Arma e droga sequestrata

Dai successivi accertamenti è emerso che l’arma e la droga erano stati trasferiti, poco prima del controllo dei militari, dall’autovettura di proprietà di un 43enne cosentino, incensurato, all’autovettura del 27enne, e che lo scambio era avvenuto all’interno del parcheggio sotterraneo sito pochi metri dal luogo del controllo.

Il materiale rinvenuto, lo stupefacente e l’autovettura sono stati posti sotto sequestro. L’arrestato, concluse le formalità di rito, è stato tradotto presso la casa circondariale di Cosenza.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM