Prestiti usurai a tassi del 650%, due arresti a Castrovillari

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Carabinieri compagnia CastrovillariI carabinieri della Compagnia di Castrovillari hanno hanno arrestato due persone R.C., di 56 anni, in carcere, e F.D., di 70, ai domiciliari, mentre per una terza persona è stato disposto l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

I provvedimenti cautelari sono stati disposti a seguito di un’indagine coordinata dalla Procura di Castrovillari scaturita dopo l’arresto di una donna per tentato omicidio e che ha portato alla luce una storia di usura ed estorsione ai danni di due professionisti della città del Pollino più volte pesantemente minacciati.

I due, nel marzo del 2016, versando in difficoltà economiche, decisero di rivolgersi F.D. per ottenere un prestito. L’uomo, dopo essersi rivolto ad una terza persona, R.C., con precedenti, riuscì a fornire la somma per la restituzione della quale si pretendeva, dopo un mese, un tasso del 648,89% e, successivamente, perfino il 675,18%.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER