Amendolara, protestano i migranti: “In Italia troppa burocrazia”

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

protesta migrantiI migranti ospitati nel Centro di accoglienza straordinaria di Amendolara (Cosenza) stanno attuando una protesta sulla statale 106, che sta provocando rallentamenti al traffico.

La protesta, secondo quanto hanno riferito gli stessi migranti, è motivata dal fatto che gli extracomunitari non hanno ancora ricevuto i documenti che attendono da otto mesi.

I migranti, inoltre, lamentano un’insufficiente assistenza sanitaria ed il fatto che sono costretti ad indossare ancora i vestiti che avevano nel momento del loro arrivo. Sul posto le forze dell’ordine, che stanno tenendo la situazione sotto controllo e per la disciplina del traffico.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER