Pezzi di ricambio di dubbia provenienza, sequestro

Carlomagno Panda Ibrid Luglio 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM
Le parti di autovetture sequestrate a Cassano
Le parti di autovetture sequestrate

CASSANO ALLO IONIO (COSENZA) – Un deposito abusivo di parti di autovetture di provenienza illecita è stato scoperto in uno stabile in disuso di proprietà di un ente pubblico, a Cassano allo Ionio, dalla Guardia di finanza di Sibari che ha denunciato in stato di libertà una persona per ricettazione e invasione di terreni o edifici.

I finanzieri dopo avere notato e controllato un furgone all’apparenza abbandonato all’interno di un terreno non recintato hanno trovato motori e pezzi di carrozzeria come sportelli, parafanghi, cruscotti, cerchioni, tappezzeria di autovetture.

I baschi verdi sono risaliti al proprietario del mezzo che è risultato estraneo alla vicenda e l’utilizzatore che aveva avuto in prestito il furgone. Quest’ultimo, proprietario dei beni, non è stato in grado di dimostrarne la provenienza lecita. Tutto il materiale trovato è stato posto sotto sequestro.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM