Le nano-tecnologie made in Unical nel Qatar

Le nano-tecnologie made Unical nel QatarNanoSiliCalDevices: Il “ponte” UniCal arriva in Qatar. E’ il titolo, suggestivo, dato all’evento che si terrà venerdì 7 aprile nella Sala Stampa del Centro Congressi “Beniamino Andreatta”.

L’appuntamento siglerà l’inizio di una collaborazione fra la NanoSiliCalDevices Srl – Spin off dell’Università della Calabria fondato nel 2014 e specializzato nella progettazione di Nanosistemi “intelligenti” a base di silice mesoporosa di potenziale impiego nella veicolazione mirata dei farmaci antineoplastici – e Mohammed A. Al Emadi, membro di una delle più accreditate famiglie di imprenditori qatarioti che opera sin dagli inizi del secolo scorso nel mercato del Qatar in differenti aree, che spaziano dal settore manifatturiero a quello delle biotecnologie.

La famiglia Al Emadi gestisce, inoltre, la Qatar International Islamic Bank (QIIB, quarta banca al mondo in termini di rilevanza) e la Qatar IslamicInsurance Company (QIIC).

Una collaborazione, insomma, molto prestigiosa, certamente inusuale alle nostre latitudini e che, soprattutto, è indicativa della qualità e dell’appeal della ricerca “made in Unical”