Evade 3,5 milioni, denunciato un avvocato cosentino

Carlomagno campagna ottobre 2018

guardia di finanzaUn avvocato cosentino è stato denunciato dai finanzieri di Cosenza perché dal 2010 al 2016 ha omesso di dichiarare al fisco compensi per oltre 5 milioni di euro non pagando imposte per oltre 3,5 milioni.

I finanzieri esaminando i flussi finanziari del professionista, risultato evasore totale, hanno ricostruito l’ammontare dei redditi annui conseguiti, relativi prevalentemente a prestazioni professionali documentate con parcelle o semplici preventivi di spesa, denominati “parcelle pro forma”, che non venivano registrate in contabilità né confluivano nelle dichiarazioni fiscali.

Diversi clienti sentiti hanno confermato di aver fruito dei servizi del professionista e di averlo regolarmente pagato senza ricevere alcuna fattura. Il professionista, che conduceva un elevato tenore di vita, è risultato proprietario di 17 immobili per i quali non ha versato né le imposte sui redditi di fabbricati né i tributi locali (Imu) per oltre ventimila euro.