Capi squadre di calcio contraffatti, 17 denunce


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM
prodotti contraffatti
Archivio

Oltre 140 mila capi contraffatti per un valore di 650 mila euro, riconducibili a prodotti ufficiali delle società calcistiche più famose, sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza, che ha denunciato 17 persone per contraffazione.

L’ultima produzione abusiva scoperta era destinata in particolare alla distribuzione di sciarpe evocative delle partite di Champions League Juventus-Porto, Napoli-Real Madrid e Juventus-Barcellona, in programma questa sera.

La produzione della merce contraffatta avveniva sulla base della programmazione dei principali eventi calcistici, così da soddisfare le richieste del mercato. L’indagine, coordinata dal sostituto procuratore Alessandro Aghemo, ha permesso ai finanzieri di risalire la filiera produttiva e distributiva del mercato illecito, con imprese nelle province di Torino, Vercelli, Cosenza, Milano, Napoli e Bergamo. Rinvenuti i macchinari industriali necessari alla lavorazione dei prodotti.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM