Cittadini incivili inondano di spazzatura le strade della Sila, multati


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

cumuli di rifiuti sulla ss 107 silaContinua l’attività di contrasto e repressione del fenomeno di deposito ed abbandono incontrollato di rifiuti sul suolo nel territorio cosentino. Negli ultimi tempi i militari della Stazione Carabinieri Forestale di Spezzano Sila hanno effettuato accertamenti diretti ad identificare e sanzionare gli autori di tali comportamenti illeciti concentrando l’attività nei pressi dell’area di sosta in località “Acquacoperta” sulla SS 107 nel comune di Spezzano Piccolo oggetto frequente di abbandono rifiuti.

L’attività di indagine avviata dai militari ha permesso di risalire a diversi trasgressori, che transitando lungo tale arteria di collegamento in direzione Crotone, dopo aver fermato l’autovettura si rendevano protagonisti dell’abbandono di rifiuti sul suolo.

L’operazione, denominata Pig Pen 2, che prende il nome dal famoso personaggio della striscia di fumetti Linus, continua attraverso il controllo di altri punti dell’altopiano silano oggetto di abbandono rifiuti, ed è la prosecuzione del’operazione Pig Pen che ha interessato l’hinterland cosentino nei mesi scorsi. Sono state elevate sanzioni amministrative per alcune migliaia di euro.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM