Beccata al Bar invece di stare ai domiciliari, arrestata donna a Rende

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Auto carabinieriEra sottoposta agli arresti domiciliari ma durante il consueto controllo i carabinieri non l’hanno trovata in casa. Così una 41enne russa residente a Rende è finita nuovamente in manette per il reato di evasione.

I militari della locale Compagnia hanno accertato che la donna, che beneficiava della reclusione domiciliare, invece di trovarsi nella sua abitazione era spensierata in compagnia di altre persone all’interno di un bar poco distante, violando così gli obblighi cui era sottoposta.

L’arrestata, concluse le formalità di rito, è stata trattenuta presso le camere di sicurezza della Compagnia Carabinieri di Rende, in attesa di rito direttissimo fissato per la mattinata odierna.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER