Piromani in azione alle porte di Cosenza, paura per decine di famiglie

canadair in azione contro incendiDopo la chiusura temporanea nel pomeriggio di giovedì sulla A2 Autostrada del Mediterraneo del tratto in corrispondenza del km 261,000 tra gli svincoli di Cosenza Sud e Rogliano a causa di un vasto incendio, l’Anas comunica che è stata riaperta la carreggiata in direzione Sud tra gli svincoli di Cosenza e Rogliano.

Permane la chiusura della carreggiata in direzione Nord con deviazione, per i veicoli pesanti, allo svincolo di Falerna, proseguimento sulle statali 18 e 107 e rientro in autostrada allo svincolo di Cosenza Nord.

Intanto, resta critica la situazione a sud della città bruzia con piromani in azione a Dipignano e Mendicino e, in serata, anche a Carolei, dove si sono sviluppati incendi di notevole vastità. I roghi, oltre alla chiusura dell’arteria autostradale, hanno causato la morte di una ventina di capi di bestiame in una stalla. I vigili del fuoco hanno lavorato senza soste per tutta la notte per domare le fiamme. Molti focolai sono ancora attivi.

La stessa città di Cosenza è stata avvolta, per tutta la notte, da una densa coltre di fumo che ha reso l’aria irrespirabile. Sono otto le squadre dei caschi rossi in azione a terra, supportate dall’alba di oggi da un canadair, che potrebbe essere affiancato da altri velivoli in mattinata. Giovedì sera sono state fatte rientrare nelle loro abitazioni una decina di famiglie, che erano state fatte evacuare per precauzione.