Carabinieri impegnati in emergenza incendi scoprono piantagione di marijuana

Carlomagno Panda Ibrid Luglio 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

I carabinieri della stazione di Acri (Cosenza), nel corso di un intervento di soccorso alla popolazione, in occasione dell’emergenza incendi hanno rinvenuto, celata tra la fitta vegetazione, su un terreno di proprietà privata in località Re di Acri, una coltivazione composta da circa 210 piante di canapa indiana e diversi strumenti per l’irrigazione.

I militari dipendenti dalla compagnia di Rende, ieri pomeriggio erano impegnati in uno dei tanti servizi di emergenza durante i numerosi focolai di questi giorni, quando in prossimità della proprietà privata hanno intravisto la rigogliosa coltivazione con piante di altezza variabile in piena fioritura. La marijuana ricavata dalla piantagione, una volta immessa nelle piazze dello spaccio, avrebbe potuto fruttare diverse migliaia di euro. Tutto è stato sottoposto a sequestro e sono in corso indagini per risalire all’autore.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM