Realizza una serra di canapa in casa, scoperto e denunciato

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

serra marijuana AcriACRI (COSENZA) – Ha realizzato in casa una serra “artigianale” per coltivarci canapa indiana, evidentemente allo scopo di ricavarci marijuana da immettere sulla piazza dello spaccio di droga.

E’ andata però male a un 32enne di Acri, Cosenza, che si è visto bussare alla porta dai carabinieri della locale stazione i quali hanno deciso di fare una perquisizione scoprendo la piccola serra composta da 16 piantine di canapa. Nel corso del controllo i militari hanno anche rinvenuto 7 grammi di marijuana e strumenti per la coltivazione.

Ai carabinieri non è rimasto altro che sequestrare tutto e denunciare il trentaduenne all’autorità giudiziaria per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER