Rogo a Cosenza, nuovo sopralluogo della procura con l’ausilio dei cani

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

incendio corso telesio cosenzaUn nuovo sopralluogo di Polizia, magistrati ed esperti dei Vigili del Fuoco è stato effettuato oggi nell’appartamento di corso Telesio, nel centro storico di Cosenza, nel quale, il 18 agosto scorso, sono morte a causa di un incendio Antonio Noce, il nipote Roberto Golia e la compagna di quest’ultimo, Serafina Speranza.

I Vigili del fuoco hanno portato sul posto dei cani particolarmente addestrati per rilevare tracce di combustibili eventualmente utilizzati per appiccare il fuoco. Intanto la procura di Cosenza prosegue nelle sue indagini. Nessuna ipotesi viene esclusa riguardo alle cause del rogo ma l’impiego di cani addestrati per rintracciare liquidi infiammabili fa supporre che forse c’è stato dolo.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER