Contrasto alla prostituzione, multe e sequestri sulla 106

Personale di Polizia in servizio presso il Commissariato di Rossano, unitamente a quello del Reparto prevenzione crimine di Cosenza ha elevato sanzioni a tre prostitute straniere e a tre “clienti”.

Le donne, nell’ambito di un controllo specifico della polizia sulla Statale 106, tra Corigliano e Rossano, erano intente a prostituirsi attirando l’attenzione dei 3 uomini che si sono fermati con l’autovettura.

Tutti e sei sono stati multati per 500 euro a testa, mentre ai tre “clienti” sono stati anche sequestrati i mezzi, così come prevede l’ordinanza sindacale del comune di Corigliano.

Contestualmente a tale servizio venivano effettuati 12 posti di controllo, nel corso dei quali venivano ispezionati 77 automezzi, identificate 115 persone ed elevati 14 verbali per infrazione al Codice della strada.