Surfisti entrano in acqua col mare forza 3, soccorsi dalla Guardia costiera

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

guardia costiera soccorso in mareROSSANO – La Guardia costiera ha soccorso e salvato ieri pomeriggio due surfisti in difficoltà nelle acque dello Ionio cosentino, in località Pantano-Martucci di Rossano.

I due amanti del surf, rossanesi di 55 e 48 anni, dopo una uscita con la tavola non riuscivano a rientrare a terra a causa del forte vento proveniente da terra che ha ingrossato il mare creando onde pericolose.

Giunto l’allarme alla sala operativa della Capitaneria di porto di Corigliano Calabro è stata inviata in zona la motovedetta dedicata alla ricerca e al soccorso CP 841, che ha intercettato i due surfisti ad oltre 600 metri dalla spiaggia.

I militari della Guardia costiera, verificate le condizioni di salute dei due, provati per la fatica di aver cercato di sfidare il mare forza 3 ed il forte vento, hanno quindi provveduto a soccorrerli recuperandoli a bordo.

I due sono stati quindi accompagnati in porto a Corigliano calabro, dove hanno potuto riabbracciare i propri cari sani e salvi. La Guardia Costiera in questo scampolo di stagione invita bagnanti e diportisti alla prudenza nell’utilizzo del mare e delle spiagge, soprattutto quando – come in questi giorni – è previsto il passaggio di perturbazioni atmosferiche che possono rendere difficili le condizioni del mare non garantendo sempre un agevole rientro a terra.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER