Arrestate per furto aggravato due persone a Cosenza

Carlomagno Alfa Romeo Giulia giugno 2018

Viale Mancini cosenzaAgenti della Squadra volante della Questura di Cosenza, nell’ambito del piano di contrasto alla criminalità diffusa, hanno arrestato in flagranza Francesco Bevilacqua, di 64 anni e Giovanna Bevilacqua, di 66 anni di reato, perché ritenuti responsabili di furto aggravato in concorso di griglie in ferro per tombini.

In particolare intorno alle ore 10 di ieri è giunta una segnalazione al 113 che riferiva della presenza su Viale Mancini di due persone intente ad asportare le griglie in ferro per tombini presenti sul quel tratto stradale, ed a caricarle su un’ape.

Alla vista degli agenti della volante, che in pochi minuti erano giunti sul luogo segnalato, i due hanno tentato di allontanarsi frettolosamente a bordo del motocarro.

Dopo un breve inseguimento, il personale di Polizia è riuscito a bloccare il veicolo a bordo del quale i due soggetti, successivamente identificati per i Bevilacqua, avevano caricato 9 griglie in materiale ferroso ed un profilato in ferro.

La sottrazione delle citate griglie avrebbe sicuramente creato un serio pericolo per i numerosi passanti che affollano quel tratto di strada, particolarmente frequentato anche da ragazzi e bambini che si recano presso le scuole presenti.

Tenuto conto anche dei precedenti penali a loro carico, Francesco e Giovanna Bevilacqua sono stati tratti in arresto in flagranza di reato per furto aggravato in concorso.