Incendia un furgone ma nella fuga perde il suo cellulare, preso

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM
incendio furgone
Archivio

Ha incendiato un furgone, ma nella fuga ha perso il telefono cellulare. Un giovane di 21 anni, M.B., è stato così individuato ed arrestato dai carabinieri della Compagnia di Castrovillari con l’accusa di danneggiamento a mezzo incendio.

Il giovane ha anche riportato ustioni di primo grado al volto. L’allarme è scattato verso le 4.30, quando una telefonata ai carabinieri segnalava un furgoncino in fiamme nel centro di Castrovillari. I carabinieri hanno subito avvertito i vigili del fuoco che hanno spento le fiamme.

Nel successivo sopralluogo i militari hanno trovato un accendino, una tanica ed un telefono cellulare. Grazie a quest’ultimo, gli investigatori sono risaliti al proprietario e sono andati a casa sua trovando il giovane con le ustioni al volto. Dopo averlo portato in ospedale per essere medicato i militari lo hanno poi trasferito in carcere. Non è ancora chiaro il motivo per il quale il giovane ha incendiato il mezzo di proprietà di un commerciante.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER