Non guidare col cellulare, controlli serrati della Polizia a Cosenza

Carlomagno campagna novembre 2018

cellulare alla guidaLa Questura di Cosenza con le unità operative della Squadra volanti, del Reparto prevenzione crimine e della Polstrada, come voluto dal Dipartimento della pubblica sicurezza, intensificherà i servizi già in atto per sanzionare gli automobilisti beccati col telefono mentre guidano.

Questi servizi specifici si rendono necessari dopo che si è constatato l’aumento degli incidenti stradali, anche gravi, causati dalla distrazione conseguente all’uso del cellulare alla guida.

Da sabato e nei giorni a seguire, informa la Questura, saranno pertanto intensificati i controlli in città e non solo. La sanzione prevista è il pagamento di 161 euro e il decurtamento di 5 punti sulla patente, salvo più gravi sanzioni se da tale comportamento si verifichino incidenti. Solo nella mattinata di sabato 23 settembre, sono stati elevati dalla Squadra Volanti 13 verbali per questo tipo di infrazioni al codice della strada.

Nei giorni scorsi si sono verificati incidenti, anche mortali, causati da conducenti mentre erano addirittura in diretta su Facebook. Nel Padovano sono morte alcune persone mentre il conducente era in live sul noto social. La loro corsa, tutta in diretta è tragicamente finita contro un albero.