Realizza un lido abusivo, viola sigilli e riapre: denunciato

Carlomagno Fiat City Car elettrtica Maggio 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

lido balneare guardia di finanzaLa Guardia di finanza di Corigliano Calabro (Cosenza) ha nuovamente sequestrato un lido balneare realizzato tempo fa abusivamente su un’area demaniale di 3.000 metri quadrati e già sottoposta a sequestro.

Secondo quanto accertato, nonostante il provvedimento di sequestro già operato dalle Fiamme gialle per mancanza di concessione demaniale, il lido balneare continuava illegalmente ad operare violando le prescrizioni imposte.

SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

I finanzieri della tenenza di Corigliano Calabro, nell’ambito delle attività di controllo del territorio nei confronti degli operatori turistici che operano sul demanio marittimo, hanno scoperto la reiterazione dell’occupazione abusiva rinnovando il sequestro dell’area demaniale illecitamente occupata.

Il titolare dell’occupazione abusiva è stato ulteriormente denunciato alla Procura della Repubblica di Castrovillari per occupazione abusiva di demanio e sono state sottoposte sequestro – oltra all’area demaniale illecitamente occupata di circa 3000 mq – anche le attrezzature presenti costituite da circa 80 ombrelloni, 155 tra lettini e sdraio e 4 strutture di servizio.

La prosecuzione dell’attività illecita ha inoltre determinato la violazione dei sigilli precedentemente apposti e per tale condotta il titolare è stato ulteriormente denunciato all’autorità giudiziaria.

L’area sottoposta a sequestro sarà oggetto di costante monitoraggio al fine di evitare la reiterazione di tali reati.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM