Abusi sessuali su ragazzina, arrestato animatore turistico cosentino


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

violenza sessuale e stupro di gruppo romaL’animatore di un villaggio turistico – accusato di aver compiuto atti sessuali nei confronti di una ragazzina di età inferiore ai 14 anni – è stato arrestato oggi dai carabinieri della compagnia di Sapri, in provincia di Salerno.

Al giovane, che ha 22 anni ed è originario di San Lorenzo del Vallo (Cosenza), i militari hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dall’Ufficio GIP del Tribunale di Vallo della Lucania (Salerno).

Secondo gli inquirenti avrebbe molestato la ragazzina all’interno di un villaggio turistico della fascia costiera cilentana. Le indagini sono ancora in corso al fine di verificare l’eventuale esistenza di ulteriori episodi del ventiduenne che è stato chiuso nella casa circondariale di Castrovillari.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER