Guida ubriaco e senza patente, arrestato. Denunce a Rende

Black Friday Carlomagno novembre 2018

carabinieri di rendeI carabinieri di Rende hanno rintracciato ed arrestato un 31enne del posto, sul quale pendeva un ordine di carcerazione per scontare una pena di 3 mesi di reclusione nonché il pagamento di 800 euro di multa, per i reati di “guida senza patente” e “guida in stato di ebbrezza” commessi a Cosenza, nel mese di agosto 2012. L’arrestato è stato tradotto presso la propria abitazione in regime di detenzione domiciliare.

Nello corso di controlli del territorio tesi a far rispettare il Codice della strada, i militari della Compagnia di Rende hanno deferito in stato di libertà, per “guida in stato di ebbrezza” un 30enne (1,03 grammi per litro) di Marano Marchesato, un 68enne (1,51 g/l) di Acri e un 36enne (1,12 g/l) di Mendicino.

I militari operanti, durante i controlli, hanno sottoposto gli automobilisti ad accertamento con apparato etilometrico, rilevando un tasso alcolemico superiore ai limiti consentiti dalla legge. Le patenti venivano ritirate e le autovetture affidate a persone idonee alla guida. Segnalati due soggetti alla prefettura in quanto consumatori di sostanze stupefacenti.

Infine, i carabinieri di San Pietro in Guarano hanno denunciato in stato di libertà un 38enne, un 23enne, un 47enne e un 52enne residenti a Mendicino, per i reati di “furto aggravato, truffa e attentato alla sicurezza degli impianti del gas”, avendo accertato, unitamente a personale della società Italgas, che i quattro condomini avevano manomesso l’impianto e si erano allacciati abusivamente ai contatori del gas, con grave pregiudizio per le condizioni di sicurezza dell’impianto stesso. L’erogazione veniva interrotta e i contatori sottoposti a sequestro.