Cosenza, l’Hotel Centrale occupato da comitato “Prendocasa”

Carlomagno campagna novembre 2018
L'Hotel Centrale di Cosenza occupato comitato Prendocasa
L’Hotel Centrale di Cosenza occupato

Il comitato “Prendocasa” di Cosenza ha occupato lo stabile dell’Hotel Centrale, sito lungo viale Mancini. Lo stabile, un tempo di proprietà dell’ex presidente della Field Mimmo Barile, è stato successivamente affidato a un curatore fallimentare a seguito di un’inchiesta giudiziaria della Procura della Repubblica.

Le motivazioni del Comitato citate dall’Ansa:  “Stiamo liberando dall’abbandono l’Hotel Centrale – sostengono gli occupanti, tra cui ci sono alcuni migranti – simbolo del malaffare e della speculazione edilizia”.

“Decine tra uomini, donne e bambini, italiani e migranti, – dicono ancora quelli del comitato – si stanno riprendendo ciò che gli spetta, quello che un manipolo di palazzinari senza scrupoli, di leggi infami e istituzioni latitanti non potranno mai sottrarci: il diritto alla casa e alla dignità. Oggi si apre l’ennesima pagina di una storia fatta di mobilitazioni e resistenza, una storia che riguarda tutta la Cosenza solidale, una storia costellata di lotte per recuperare il pubblico abbandonato e sfidare la rendita privata”.