Capodanno, Occhiuto: “Cosenza è immagine Sud positivo e capace”

Carlomagno campagna Giulietta Aprile 2018
Skin Cosenza
Skin a Cosenza

“Una città dinamica, accogliente, festosa, aperta. Ma soprattutto una città che riesce a gestire e a vivere un evento internazionale in totale sicurezza. La fantastica notte del Capodanno 2018 di Cosenza è l’immagine di un Sud positivo e capace”.

Lo ha detto il sindaco di Cosenza Mario Occhiuto commentando il Capodanno a Cosenza che ha visto svolgersi davanti a decine di migliaia di persone il concerto degli Skunk Anansie e altri intrattenimenti musicali.

“Una manifestazione di tale portata, – ha spiegato Occhiuto – con un afflusso così straordinario implica sempre, per un amministratore, delle preoccupazioni sulla sua buona riuscita non solo artistica. È stato particolarmente emozionante fare gli auguri da un palco dove la visuale si perdeva nell’immagine di un fiume di gente entusiasta. Cosenza è una città gioiosa, partecipe e, appunto, anche efficiente, una città di cui essere orgogliosi per l’ispirazione che offre in Calabria e nel Meridione”.

Per il primo cittadino è “merito di una forza attrattiva che, su più livelli, registra un cambiamento migliorativo improntato a dare maggiori opportunità e lavoro in special modo ai giovani. Non a caso abbiamo scelto un’icona della musica contemporanea per iniziare questo nuovo anno. Skin e la sua band – prosegue il sindaco – hanno trascinato a suon di rock un pubblico in visibilio Cosenza è infatti una città indiscutibilmente più viva, piena di energia, che guarda ai suoi giovani e li fa sentire cittadini del mondo”.

“Spero che tutti coloro che sono giunti da altri Comuni a festeggiare la mezzanotte con noi, diventino ambasciatori della bellezza di questa città. Stiamo raccogliendo – dice ancora Occhiuto – i frutti di un governo che ha come spinta propulsiva la costruzione continua di progetti di sviluppo. Per quanto ci riguarda, percorriamo questa strada con la convinzione che dove c’è creatività c’è innovazione. Ringrazio dunque davvero di cuore quanti hanno contribuito a questo ennesimo successo che, come dicevo, è principalmente un successo sul piano della sicurezza”.