Ruba i termosifoni dalle case popolari, arrestato

Carlomagno Faro istituzionale
radiatori carabinieri
archivio

I Carabinieri della Compagnia di Rogliano, hanno arrestato per il reato di furto aggravato, D. L., di 45 anni, con precedenti specifici. L’uomo è accusato di aver asportato, da alcuni alloggi popolari di nuova costruzione di proprietà del comune di Belsito, un consistente numero di radiatori da riscaldamento.

I militari hanno bloccato l’uomo mentre era alla guida della sua autovettura, all’interno della quale sono stati rinvenuti 20 radiatori in alluminio, di nuova fattura. L’intera refurtiva recuperata è stata riconsegnata al primo cittadino del comune di Belsito. Dopo la convalida dell’arresto D.L. è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

Nell’ambito degli stessi servizi di controllo del territorio, i militari del Norm della compagnia roglianese, hanno inoltre denunciato in stato di libertà, per furto aggravato, un 54enne della Provincia di Catanzaro, con precedenti, accusato di aver sottratto, poco prima ad una cittadina straniera, nel parcheggio del supermercato “Eurospin” di Figline Vegliaturo, una borsa con all’interno documenti personali ed effetti di valore, subito recuparata e riconsegnata alla legittima proprietaria.

A Piane Crati, è stata fermata e controllata un’autovettura condotta da un cittadino di nazionalità marocchina di 42 anni, residente nel lametino. Nel corso della perquisizione sono stati rinvenuti all’interno dell’auto arnesi atti allo scasso, per cui i carabinieri hanno proceduto al loro sequestro.