“Evade” e ad un controllo presenta il documento del fratello gemello, preso

"Evade" al controllo presenta documento del fratello gemello, preso a Rende

COSENZA – Era in affidamento in prova ai servizi sociali, beneficio concesso dal giudice dopo aver scontato una pena più restrittiva per vari reati, ma evidentemente si era annoiato anche in una struttura di Cosenza tanto da decidere di farsi un giro, giusto per cambiare aria.

Ma durante la sua “fuga” è stato intercettato da una pattuglia di carabinieri a Rende i quali lo hanno bloccato e chiesto i documenti. L’uomo, un 43enne di Cosenza, invece di presentare il suo di documento, pensando di eludere i controlli ha esibito quello del fratello gemello, che in foto sono uguali (o quasi).

I militari attenti ai particolari, notano comunque le differenze e dopo un paio di accertamenti scoprono lo “stratagemma” dell’uomo che è stato denunciato alla Procura della Repubblica per “falsa attestazione sulla propria identità” e “inosservanza degli obblighi imposti dall’autorità”.