Frana costone roccioso sulla 107, chiusa la Silana Crotonese. Disagi

Carlomagno campagna ottobre 2018
frana autostrada
Archivio

Anas comunica che, a causa di una frana verificatasi nella tarda serata di mercoledì è stata disposta la chiusura provvisoria al traffico, in entrambe le direzioni, della strada statale 107 “Silana Crotonese”, al km 2,280 a Paola, in provincia di Cosenza.

La frana che ha interessato un costone roccioso adiacente il tratto stradale, in contrada Castagnelle (quasi allo svincolo di Paola), si è verificata a seguito dei forti temporali in corso sulla zona rendendo intransitabile il tratto per la presenza di massi e detriti sula sede stradale.

Le squadre  Anas sono intervenuti sul posto da ieri sera per i primi interventi di messa in sicurezza e pulizia del piano viabile e per la gestione della viabilità.

Questa mattina si è svolto un sopralluogo congiunto tra Anas, Protezione Civile e Vigili del Fuoco al fine di verificare la stabilità del pendio e  programmare la riapertura al transito in piena sicurezza e il prima possibile.

Il traffico veicolare al momento viene deviato, per i veicoli diretti a Cosenza, lungo la strada statale 18 “Tirrena Inferiore”  e lungo  la 283 “delle Terme Luigiane”  proseguendo fino allo svincolo di Tarsia per immissione in A2 “Autostrada del Mediterraneo”, mentre  i veicoli diretti a sud dovranno proseguire  lungo la SS 18 fino ad immettersi in Autostrada A2 presso lo  svincolo di Falerna.

La frana sta creando enormi disagi a pendolari, lavoratori e studenti, che utilizzano l’arteria di collegamento con la Presila e il Crotonese, ora costretti per andare o tornare o a Falerna per prendere l’A2, o Amantea (Potame) oppure a Guardia piemontese, per San Marco argentano. Alternative non ve ne sono, dal momento che anche la tratta ferroviaria è ancora interrotta dopo l’incidente avvenuto qualche tempo addietro nella galleria tra Cosenza e Paola.