Arrestate tre persone per droga, tra cui madre e figlio

Carlomagno campagna ottobre 2018

droga Cassano allo IonioTre persone sono state arrestate dai Carabinieri della Compagnia di Corigliano Calabro con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Gli arresti, distinti, risalgono a ieri sera a conclusione di un mirato servizio antidroga. Si tratta di tre italiani residenti a Cassano allo Ionio, tra cui madre e figlio.

I militari della Tenenza di Cassano hanno osservato e pedinato un giovane del posto che dopo aver compiuto dei giri sospetti a bordo della sua autovettura, è stato fermato lungo la strada provinciale 241.

Il ragazzo, incensurato, mostrandosi da subito nervoso, ha insospettito i militari che hanno deciso di procedere a una perquisizione veicolare. Il giovane, intuendo di essere scoperto, ha fatto chiamare il suo legale consegnando poi al personale dell’Arma una grande busta in plastica nascosta sotto il sedile contenente 156 grammi di marijuana. Estesi i controlli a casa, è stato trovato anche un bilancino di precisione.

Presso un’altra abitazione sospetta, i militari hanno deciso una perquisizione in casa di un altro ragazzo con piccoli precedenti. Il giovane, con lo scopo di prendere tempo ha affermato che dentro casa c’era il suo cane di razza pitbull, molto aggressivo e che avrebbe dovuto avvertire la madre, che si trovava sempre all’interno dell’abitazione, per legarlo in una stanza.

La madre, intuendo dell’imminente perquisizione si è subito precipitata a gettare su un balcone confinante al suo dei barattoli in vetro contenente 90 grammi di marijuana e materiale per il confezionamento. In casa è stato trovato anche un bilancino di precisione per la pesatura. Per madre e figlio sono quindi scattate le manette su disposizione del pm di turno presso a procura di Castrovillari.