Aieta, sequestrato deposito abusivo di mezzi agricoli: una denuncia

Carlomagno campagna ottobre 2018

sequestro carabinieri forestali aietaI carabinieri-forestali di Orsomarso, sede di Scalea, hanno scoperto e sequestrato un capannone abusivo adibito a deposito di mezzi agricoli. Denunciato un uomo di Aieta. Il sequestro è avvenuto in seguito ad un controllo in località “Simurri” di Aieta dove i militari hanno constatato la realizzazione di un fabbricato di cui una parte già terminata utilizzata come deposito dei mezzi, mentre una seconda ancora in corso di realizzazione.

Dalle verifiche effettuate sul posto e successivamente presso l’ufficio tecnico del comune il proprietario del terreno è risultato sprovvisto del relativo permesso a costruire pertanto si è provveduto al sequestro dell’intera struttura realizzata abusiva.

Inoltre, nelle vicinanze si è provveduto ad effettuare un ulteriore controllo all’interno di capannone dove sono stati rinvenuti animali bovini. Dalla verifica effettuata, il capannone utilizzato come stalla, era sprovvisto delle strutture per la corretta gestione dei liquami, quali concimaia e cisterna per la raccolta degli stessi.

Questi invece venivano raccolti e accatastati in parte su un terreno limitrofo ed in parte con un sistema di tubi e pozzetti per poi essere scaricati sul suolo. Pertanto il proprietario degli animali, anch’esso di Aieta, autorizzato al pascolo brado ma non alla detenzione di animali bovini in stalla, è stato denunciato per abbandono e deposito incontrollato di rifiuti in merito alla gestione dei liquami.