Droga in casa, in carcere due fratelli


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Commissariato Polizia PaolaSono stati condotti in carcere i fratelli arrestati tre giorni fa dalla Polizia del Commissariato di Paola, ad Acquappesa, centro del medio Tirreno cosentino, per i reati di droga e furto. Si tratta di Roberto e Marcello Lenti, di 59 e 56 anni.

La decisione del gip del tribunale di Paola scaturisce dalla gravità dei fatti in ordine alla detenzione di circa 3 chili di marijuana trovata dai poliziotti in alcune pertinenze abitative in uso ai fratelli, e dal furto aggravato di energia elettrica e di acqua che secondo quanto accertato dagli agenti guidati dal dirigente di Polizia Domenico Lanzaro, veniva sottratta da uno stabile di proprietà del comune di Acquappesa.

I due fratelli Lenti sono stati pertanto prelevati dagli arresti domiciliari e accompagnati nella casa circondariale di Paola. Dovranno rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e di furto aggravato. Un terzo fratello, L. L., di 27 anni è stato denunciato per il solo possesso di marijuana.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER