Frana pericolosa a Oriolo, i geologi calabresi: “Situazione delicata”

Carlomagno campagna ottobre 2018

Frana pericolosa a Oriolo, l'attenzione dei geologi calabreseLa Protezione civile della Regione ha effettuato un sopralluogo ad Oriolo, comune interessato di recente da un movimento franoso nel centro storico del paese. Il sopralluogo, guidato dal responsabile coordinamento emergenze della Protezione civile Calabria, Paolo Cappadona, e con i tecnici del Comune, ha evidenziato che la situazione “è complessa e delicata e quindi necessita di interventi urgenti”.

Oltre all’abitazione maggiormente interessata dal cedimento, secondo quanto riferito, sono emerse altre criticità concentrate in un’area più vasta e che riguardano altre strutture, nonché la stessa strada in selciato che porta al Castello e alla Chiesa Madre nel centro storico del comune dell’alto Ionio cosentino.

Attualmente sono in corso indagini geofisiche e georadar per stabilire l’esatta entità del movimento franoso, che appare comunque ancora in evoluzione e con una profondità, ad oggi, di circa cinque metri. Il centro urbano di Oriolo era già stato interessato da movimenti franosi nel 1929 e nel 1936. La situazione, fa sapere la protezione civile, è al momento stazionaria ed èmonitorata h24.