Pista abusiva in un bosco, sequestrata area. Una denuncia

Carlomagno Lancia Ypsilon ibrida Giugno 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

pista luzzi acri

I Carabinieri-Forestali di San Pietro in Guarano hanno posto sotto sequestro un’area boscata in località “Fruscetto”, nel Comune di Luzzi e denunciato un uomo di Acri per l’apertura di una pista abusiva in area vincolata.

Il sequestro è avvenuto nei giorni scorsi a seguito di un controllo in un’area di bosco misto di castagno e quercia, nella quale è stata realizzata una pista di 150 metri per 3 di larghezza.

Per la realizzazione della strada è stato eseguito anche uno sbancamento di terreno saldo boscato. Lavori che necessitavano di nullaosta idrogeologico, poiché l’intera area in questione ricade in unica zona dei terreni sottoposti a vincolo idrogeologico forestale.

Lavori risultati eseguiti senza prescrizione alcuna e che hanno determinato la denudazione del terreno, la perdita di stabilità e il turbamento della regimazione delle acque.

Le indagini dei militari hanno accertato che la ditta esecutrice dei lavori era priva delle autorizzazioni necessarie e per tale motivo si è proceduto al sequestro dell’area e alla denuncia del titolare.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM