Daspo urbano del questore contro uno spacciatore

Carlomagno campagna ottobre 2018

controlli polizia cosenzaIl questore di Cosenza Giancarlo Conticchio, ha disposto un Daspo urbano della durata di due anni nei confronti di S.M. di anni 56, di Cosenza. L’uomo, in due distinte occasioni, ha spacciato dosi di cocaina e eroina in locali pubblici.

Al cinquantaseienne è stato vietato per un periodo di 24 mesi di accedere in locali pubblici o aperti al pubblico, sale di scommesse e sale da gioco ubicate nel comune di Cosenza. Inoltre gli è stato fatto obbligo, di presentarsi alla Questura di Cosenza in determinati giorni e ore della settimana e dovrà far rientro alla propria abitazione entro le 21 senza poterne uscire prima delle 7.

L’allontanamento dal comune di residenza non potrà avvenire se non per una comprovata esigenza e comunque non prima di averne dato notizia all’autorità di Pubblica sicurezza. L’attività istruttoria che ha portato all’emissione del provvedimento nei confronti dell’uomo è stata condotta dalla Divisione Polizia Anticrimine della Questura di Cosenza che sta attuando ulteriori verifiche, su diversi casi, che nei prossimi giorni porteranno all’emissione di altri analoghi provvedimenti.