Mezzo chilo di marijuana nel casolare, arrestati marito e moglie

Carlomagno Faro istituzionale

marijuana

I Carabinieri della Tenenza di Cassano allo Ionio hanno arrestato e posto ai domiciliari una coppia di coniugi con l’accusa di detenzione di droga ai fini di spaccio. Si tratta di F.L., 28 enne, con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio e T.S., 27 enne, incensurata. I militari hanno focalizzato l’attenzione in un’abitazione di campagna sita in Contrada Santa Venere, al confine di territorio fra Cassano e Castrovillari.

Nel corso di una perquisizione domiciliare, sul comodino della stanza da letto sono stati trovati due involucri termosigillati ciascuno contenente mezzo grammo di hashish, una busta contenente 1.5 grammi di marijuana ed un contenitore di sigarette con altri 3 grammi della stessa sostanza. Sempre nella camera, all’interno di un mobile, c’era anche un bilancino di precisione.

Elemento che ha insospettito i militari i quali hanno deciso di estendere il controllo in un magazzino di fronte il casolare. Nel locale è stata trovata una cassetta di plastica per gli attrezzi, ma al suo interno anziché trovare arnesi da lavoro vi era una busta di platica contenente 500 grammi di marijuana, ancora da dividere in dosi.

In un armadietto c’era invece uno strumento per il confezionamento in sottovuoto e dei rotoli di cellophane, verosimilmente utilizzati per preparare le dosi più grandi di sostanza stupefacente. Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro.