Ordigno bellico ritrovato presso la diga di Tarsia

Carlomagno campagna ottobre 2018
L'ordigno rinvenuto a Tarsia
L’ordigno rinvenuto a Tarsia

Un ordigno bellico inesploso, risalente alla seconda guerra mondiale, è stato trovato lungo gli argini della diga di Tarsia, nel cosentino, in una zona isolata dove non ci sono abitazioni.

Il ritrovamento è avvenuto durante un servizio di controllo da parte dei carabinieri. L’ordigno è lungo 30 centimetri e sarà rimosso dagli specialisti dell’Esercito. L’area in cui è avvenuto il ritrovamento, intanto, è presidiata dai carabinieri.