Cosenza, incendiata l’auto a consigliere comunale Cipparrone

E' escalation criminale a Cosenza. Nel mirino il consigliere del PSE. Stessa sorte è toccata qualche giorno fa all'auto del fratello. Indagano le forze dell'ordine

Carlomagno Faro istituzionale

auto incediata cipparroneL’automobile del consigliere comunale di Cosenza Giovanni Cipparrone, eletto con il Pse, è stata incendiata nel parcheggio di “Ecologia Oggi”, l’azienda di rifiuti presso cui l’esponente politico lavora. Il fatto è accaduto in pieno giorno, intorno alle 9 di stamane. L’auto, una Fiat Croma, è andata totalmente distrutta.

Sull’atto intimidatorio indagano le forze dell’ordine. Nei giorni scorsi anche l’auto del fratello di Cipparrone è stata incendiata. Sulla vicenda è intervenuto il presidente di Anci Giovani Calabria Marco Ambrogio, collega di Cipparrone in Comune, che in una nota sottolinea come “ancora una volta gli amministratori in Calabria sono sotto attacco. È sempre più difficile – prosegue – continuare a fare politica. Apprendiamo con sgomento e stupore del vile attentato subito da Cipparrone, presidente della commissione controllo e garanzia. Come Anci non possiamo più tollerare una situazione del genere. Chiederemo un incontro al prefetto per valutare tutte le misure necessarie affinché gli amministratori possano svolgere il loro mandato nella pienezza democratica e civile”.

Appena qualche mese fa in via Popilia, davanti le scuole di Cuturella, un incendio doloso aveva distrutto l’auto di Francesco De Cicco, assessore comunale di Cosenza ai Quartieri.