Una cuffia evita la caduta dei capelli alle donne dopo la chemio

Carlomagno Fiat City Car elettrtica Maggio 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM
Macchinario per pazienti in chemioterapia
Macchinario per pazienti in chemioterapia

(ANSA) – COSENZA, 8 MAG – “Grazie alle donazioni della città mettiamo a disposizione questo macchinario, unico in Calabria, che evitare la caduta dei capelli alle donne sottoposte a chemioterapia”. Lo ha detto Virginia Liguori, presidente di Oncorosa, l’associazione cosentina che offre assistenza ai malati oncologici, parlando con i giornalisti, a margine della consegna al reparto oncologico dell’ospedale Annunziata del macchinario “DigniLife”.

Si tratta di una speciale cuffia che agisce sul cuoio capelluto con un effetto refrigerante e contenitivo della perdita dei capelli, per un trattamento che dura 90 minuti. “Vogliamo ringraziare i nostri donatori – ha aggiunto – perché grazie alla loro generosità, in poco tempo abbiamo raccolto 40mila euro necessari per l’acquisto”.

SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

“E’ il miglior prodotto possibile – ha detto Serafino Conforti direttore del reparto – con una efficacia rilevante. Ovviamente non tutte le pazienti rispondono allo stesso modo, e abbiamo messo insieme un’equipe che individua il caso che risponde bene”.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM