Una cuffia evita la caduta dei capelli alle donne dopo la chemio

Carlomagno Faro istituzionale
Macchinario per pazienti in chemioterapia
Macchinario per pazienti in chemioterapia

(ANSA) – COSENZA, 8 MAG – “Grazie alle donazioni della città mettiamo a disposizione questo macchinario, unico in Calabria, che evitare la caduta dei capelli alle donne sottoposte a chemioterapia”. Lo ha detto Virginia Liguori, presidente di Oncorosa, l’associazione cosentina che offre assistenza ai malati oncologici, parlando con i giornalisti, a margine della consegna al reparto oncologico dell’ospedale Annunziata del macchinario “DigniLife”.

Si tratta di una speciale cuffia che agisce sul cuoio capelluto con un effetto refrigerante e contenitivo della perdita dei capelli, per un trattamento che dura 90 minuti. “Vogliamo ringraziare i nostri donatori – ha aggiunto – perché grazie alla loro generosità, in poco tempo abbiamo raccolto 40mila euro necessari per l’acquisto”.

“E’ il miglior prodotto possibile – ha detto Serafino Conforti direttore del reparto – con una efficacia rilevante. Ovviamente non tutte le pazienti rispondono allo stesso modo, e abbiamo messo insieme un’equipe che individua il caso che risponde bene”.